Seconda mano (di qualità) per bambini

Vestiti, giocattoli, carrozzine e altro: i negozi a Bergamo e in provincia

Wolfy e Ulisse a Monte Adone nell'inverno 2017 (foto di Elisa Berti)

È una legge universale del marketing che i prodotti per bambini costino di più, in proporzione, rispetto a quelli per adulti. Questo perché siamo più propensi a spendere per loro che per noi stessi. E così accumuliamo: fasciatoi, sterilizzatori, tutine, giocattoli, vestitini, lettini, passeggini, sedioline. E poi cullette, carillon, giostrine, libretti, termometri, detergenti, vaschette, cuscinetti, cremine, aerosol, pupazzi, corredini e via dicendo. Una marea sterminata di oggetti, che pesano sul nostro portafoglio, ingombrano la casa, hanno un alto impatto ambientale e ci stressano inutilmente.

Esiste un’alternativa? Sì. Dopo aver capito di cosa abbiamo bisogno realmente (prima o poi lo scriverò un articolo su cosa serve davvero a un neonato…) si può eliminare – senza buttare! – ciò che non usiamo più. Per i nuovi acquisti possiamo affidarci al prestito, al baratto, agli acquisti di seconda mano. Non è una scelta da poveretti, ma da persone consapevoli. E il baby shopping può essere ugualmente glamour e divertente. Per questo ho selezionato alcuni indirizzi utili in tutta la bergamasca.

Wolfy e Ulisse a Monte Adone nell'inverno 2017 (foto di Elisa Berti)

La Birba
(Bergamo, Via Cristoforo Baioni, 20/e)

Una catena di usato 0-12 anni che ha diverse sedi su tutto il territorio nazionale. Tratta solo abbigliamento di fascia alta e ben tenuto. Questo consente di trovare capi di alta qualità a prezzi contenuti. Io, che non mi sognerei mai di spendere più di cento euro per un giubbino di un bambino di due anni, ho trovato giacche firmate che costano un quinto.
È l’indirizzo giusto se, ad esempio, si vuole trovare un vestitino elegante senza spendere troppo, ma anche senza ripiegare su capi dozzinali e dai tessuti scadenti (meglio un usato di qualità o un nuovo low cost? Io non ho dubbi). Oltre ai vestiti tratta giochi da giardino, seggiolini bici, zaini portabimbo, trio e passeggini, lettini legno e da campeggio, culle next to me, seggioloni pappa e seggiolini auto.

Wolfy e Ulisse a Monte Adone nell'inverno 2017 (foto di Elisa Berti)

Rivestiti – Non solo i gatti hanno sette vite
(Bergamo, via Broseta 79-a)

Un piccolo distretto dell’abbigliamento, creato da Cooperativa Ruah e in collaborazione Laboratorio Triciclo Bergamo, dove ai capi second hand e vintage si aggiungono indumenti e accessori prodotti in contesti di particolare significato sociale, tra cui le creazioni di giovani sarti migranti che sperimentano la ‘contaminazione’ tra lo stile italiano e quello tradizionale dei loro Paesi di provenienza. Non è specificatamente dedicato ai bambini, che comunque hanno una parte loro riservata. Un buon indirizzo per lo shopping di tutta la famiglia.

Wolfy e Ulisse a Monte Adone nell'inverno 2017 (foto di Elisa Berti)

Il baratto dei balocchi
(Casa Parrocchiale di San Martino, Piazza Brembana, lunedì dalle 15 alle 17)

Non un negozio, ma uno spazio educativo e di condivisione. Ogni lunedì i bambini e le famiglie possono trovarsi e barattare giocattoli, libri, fumetti, musica, tricicli e ausili per la prima infanzia (carrozzine, passeggini, seggioloni, corredini). Tutti gli oggetti sono in buone condizioni, funzionanti e puliti. L’iniziativa è gestita dalla Cooperativa Sociale In Cammino in collaborazione con il Servizio Formazione Autonomia (alta e media Valle Brembana e Val Serina), le Parrocchie di S.Martino, S.Michele e S.Mattia, la Pro Loco di Piazza Brembana, con il sostegno dell’Ambito Territoriale Valle Brembana.

Wolfy e Ulisse a Monte Adone nell'inverno 2017 (foto di Elisa Berti)

Baby bazar
(Bergamo: Via Borgo Palazzo 226; Lallio: Via Provinciale, 2; Pedrengo: Via Tonale, 16; Caravaggio: Viale Europa Unita, 45)

Baby Bazar è il network di negozi dell’usato per l’infanzia con ben quattro sedi nella bergamasca. Il sistema è trasparente e ben collaudato: chi vuole vendere porta in negozio oggetti e vestiti in perfetto stato, della stagione giusta, lavati e stirati. Viene stabilito un prezzo di vendita ed è possibile controllare in tempo reale i propri oggetti in giacenza, le vendite, i rimborsi (pari al 50% del prezzo di vendita) comodamente da casa. Se dopo un tot di tempo gli oggetti non sono stati venduti possono essere ripresi o dati in beneficenza.

Wolfy e Ulisse a Monte Adone nell'inverno 2017 (foto di Elisa Berti)

Secondamanina
(Via Pizzo Redorta 10, Celadina; Treviglio: Via Gaetano Donizetti 1)

Anche Secondamanina è una catena di negozi che utilizza la formula del conto vendita per vestiti e oggetti di seconda mano ma ancora in perfetto stato. Gli sconti sono a partire dal 50% rispetto al nuovo. Il negozio di Bergamo è apprezzato per l’assortimento e la grande gentilezza della proprietaria. La sede di Treviglio ha di recente cambiato gestione e non ci sono ancora stata, ma ha già ottime recensioni.

Wolfy e Ulisse a Monte Adone nell'inverno 2017 (foto di Elisa Berti)

L’inutile
(San Paolo d’Argon, via Bergamo 26)

L’Inutile è un grosso negozio di usato alle porte di San Paolo d’Argon, anch’esso basato sul conto vendita. Tratta un’infinità di oggetti, oltre ai prodotti per bambini, con lo scopo di proporre uno stile di vita più lungimirante, basato su valori eco sostenibili. Più che per i vestiti (ma ci sono anche quelli) lo segnalo perché è molto forte sull’oggettistica: seggioloni, lettini, bilance, sterilizzatori, fasciatoi di buonissima qualità a prezzi di almeno un terzo inferiori al nuovo.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di analisi statistica, propri e di terze parti. Per maggiori informazioni sui cookie, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, consulta la nostra pagina . maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi