A Bergamo ci sono locali che sembrano usciti da un film

6 posti dove mangiare e bere sentendosi parte di un set cinematografico

Divoratori di cult cinematografici unitevi: le atmosfere dei film che hanno fatto sognare intere generazioni rivivono all’interno di alcuni pub, osterie, ristoranti e caffè. Esistono infatti dei locali sul nostro territorio che sembrano usciti direttamente dalla pellicola. Scenografie da grande schermo, buon cibo e ottimi drink sono gli ingredienti principali.
Il vostro collega conosce tutte le battute de “Il Signore degli Anelli”? Gli amici stanno ancora aspettando la lettera da Hogwarts? Vostro fratello canta a squarciagola “Summer Nights” sotto la doccia molestando l’intero vicinato? O magari quel collega, amico o fratello in reatà siete voi?
Sia come sia, il mondo si divide in due categorie: chi ha sognato almeno una volta di vivere dall’altra parte dello schermo e chi mente. E crediamo sia giunto il momento di realizzare questo desiderio. Quindi per una volta invitateli (o invitatevi) fuori.
Il primo passo è spegnere Netflix e mollare il telecomando sul divano. Il secondo dire addio almeno per una sera (o addirittura un weekend?) al binge watching. Il terzo andare a bersi una birra su un set cinematografico (o quasi).

Sottovoce Speakeasy
Prima di tutto, cosa è uno speakeasy? Le sue origini sono da ricercare nell’America negli anni Venti. Durante il proibizionismo sorsero infatti una serie di locali clandestini (e ovviamente segretissimi) a cui era possibile accedere solo per mezzo di una parola d’ordine. Semplici esercizi commerciali all’esterno, locali dove consumare bevande proibite all’interno. E se ne veniva a conoscenza solo tramite passaparola.
Forse li ricorderete in alcune sequenze del meraviglioso “A qualcuno piace caldo” o nel più recente “Il grande Gatsby” (quello di Scorsese con Di Caprio nel ruolo di Jay Gatsby). Fatto sta che se volete viverne tutto il fascino non dovete andare lontano: dal febbraio 2017 a Bergamo è nato il Sottovoce SpeakEasy.
Arredamento sobrio in perfetto stile anni Venti, luci soffuse, clima intimo, sottofondo jazz e una location davvero unica nel suo genere: una chiesa sconsacrata risalente al XV secolo. Con tanto di archi e pareti affrescate. Un magnifico viaggio a ritroso.
Come se ciò non bastasse, punta di diamante di questo circolo è la carta dei drink. Una nuova ogni anno con un fil rouge sempre diverso. Nella stagione che sta per concludersi era dedicato alle eccellenze bergamasche. Per vivere un’esperienza a tutto tondo, i frequentatori del Sottovoce possono inoltre prendere parte a eventi e Masterclass gratuite dedicate all’universo food e beverage e (onore ai gestori) al bere responsabile.
Badate bene: questo gioiello ha solo trentotto posti. Per accedervi bisogna associarsi all’Arci (versando una quota annua) e prenotare. Niente prenotazione, niente parola d’ordine. Non vorrete restare chiusi fuori?
Indirizzo: Via Canove 1, Bergamo
Orari: martedì e giovedì: 21:30 – 02:00. Venerdì e sabato: 21:30 – 04:00. Lunedì, mercoledì e domenica: chiuso.

Sito: www.facebook.com/sottovocebergamo/

La Tana del Drago Fumante
Dite amici ed entrate. Appena fuori dai confini della Terra di Mezzo (pardon, provincia di Bergamo) c’è un’osteria medievale che sembra uscita direttamente dalla penna di Tolkien. Sì, perché superata la soglia de La Tana del Drago Fumante di Soncino (non è Bergamo ma è molto raggiungibile) avrete l’impressione di essere entrati nella locanda del Puledro Impennato.
Non sorprenderebbe veder spuntare nani, druidi o persino qualche elfo tra i clienti che frequentano questi luoghi. Rustici tavoli in legno, pietre a vista, lanterne e candele, eventi a tema: qui tutto trasuda fantasy.
Se siete appassionati de “Il Signore degli anelli” (il film, ma anche il libro), troverete anche le fedeli riproduzioni delle armi più iconiche della versione cinematografica (Pungolo e Anduril incluse).
Il menù non è da meno. Sotto lo sguardo vigile del dragone al centro della sala, l’oste propone una vasta scelta di piatti grigliati, piatti freddi, taglieri, bruschette e hamburger. E se la sera fa freschetto, uno stufato, un gulasch o un bel calderone zeppo di fagioli e salsiccia è ciò che ci vuole per scaldare gli animi.
Amici vegetariani, niente paura: per voi orzo e cereali con funghi, terrine di ceci e carciofi grigliati, hamburger di uova e patate e tanta altra roba buona. Magari accompagnando il tutto con un bel boccale di birra o un cocktail dal nome evocativo.
Indirizzo: Via Merighi 2, Soncino (CR).
Orari: da martedì a giovedì: 20:00 – 01:00. Venerdì e sabato: 19:00 – 03:00. Domenica: 19:00 – 01:00. Lunedì: chiuso.

Sito: www.latanadeldragofumante.it

Station Café & Restaurant
Il treno è forse una delle location più fortunate della sfera cinematografica. Basti pensare alla nascita stessa del cinema con “L’arrivo di un treno alla stazione di La Ciotat” dei fratelli Lumière, seguito qualche anno più tardi da “The great Train Robbery” di Edwin S. Porter. Da lì, la fama di questo mezzo non si è più fermata.
Nella vita di tutti i giorni possiamo goderci il pittoresco Station Café & Restaurant di Treviglio. A metà strada tra “Assassinio sull’Orient Express” e un classicone del Western, il locale è infatti uno station café di nome e di fatto, a due passi dalla stazione ferroviaria.
Il clima è vivace e informale. Ma è l’arredamento la vera chicca: all’interno troverete una stazione in miniatura. Biglietteria e locomotiva incluse. I più fortunati potrebbero perfino accaparrarsi un tavolino all’interno di un’autentica carrozza.
Il locale è molto amato dai giovani ed è un punto di riferimento della città non solo per i pendolari. Arricchito da ottimi cocktail, birrette e un’offerta culinaria che fa dello steak american style il suo credo, è la scelta ideale per una serata in allegria (anche con i bimbi). Non vi resta che salire in carrozza.
Indirizzo: Viale Vittorio Veneto 1B, Treviglio (BG)
Orari: da domenica a giovedì: 19:00 – 02:00. Venerdì e sabato: 19:00 – 03:00.

Sito: www.facebook.com/StationCafeTreviglio/

Binario Magic Pub
Grazie a J. K. Rowling, intere generazioni sono cresciute con le avventure del maghetto Harry Potter e dei suoi amici Ron Weasley e Hermione Granger. Un universo immaginario che si è poi arricchito con l’arrivo della versione cinematografica.
Le ambientazioni, le storie, i personaggi e le creature fantastiche non sono le uniche cose memorabili di questa fortunata serie. Chi non ha mai sognato di sorseggiare una burrobirra o provare gli zuccotti di zucca? Ebbene, a Mapello c’è un luogo dove ciò è possibile.
Che siate maghi o semplici babbani il Binario Magic Pub vi accoglierà a braccia aperte. Per accedervi non serve la lettera d’ammissione a Hogwarts, ma se non avete prenotato non c’è magia che tenga. Questo locale è una vera Mecca per i fan della serie e nel weekend è un’impresa trovare posto.
Quindi giocate d’anticipo e non ve ne pentirete. L’ambientazione è straordinaria e il menù non è da meno. Felix felicitis, Pozione Polisucco, Lacrime di Fenice, Soluzione singhiozzante e Acquaviola sono solo alcuni degli evocativi drink che potrete assaggiare. E, mi raccomando, non perdete l’occasione di farvi smistare in una delle quattro case o scattare una foto al gigantesco troll.
Finita la serata, vi sfidiamo a resistere alla tentazione di fare razzie di cioccorane e gelatine Tuttigusti+1. Tranquilli: non dovrete recarvi alla Gringott per fare scorta di galeoni, falci e zellini. Qui accettano gli euro.
Indirizzo: Via Sarpi 7, Mapello (BG)
Orari: lunedì, mercoledì, giovedì e domenica: 19:00 – 01:00. Venerdì e sabato: 19:00 – 02:00. Martedì: chiuso.

Sito: www.facebook.com/Binariomagicpub/

Puerto John Martin
Lupi di mare e bucanieri, è l’ora di salpare. E non c’è niente di meglio di Puerto John Martin per entrare nel mood piratesco.
Non siamo in qualche località caraibica, bensì a due passi da Bergamo. Il covo di filibustieri (che i più definiscono come ristopub) dal 1997 è infatti una pietra miliare di Azzano San Paolo.
Come avrete intuito, la vera chicca di questo locale è l’arredamento: un galeone che vi darà l’impressione di essere finiti sul set di “Pirati dei Caraibi”. Per chi invece è cresciuto negli anni Novanta, la somiglianza con la nave di “Hook – Capitan Uncino” farà sicuramente scendere una lacrimuccia.
Ma bando ai sentimentalismi: se lo stomaco brontola, il menù va dalle pizze a piatti di carne e pesce. Avete il mare nel cuore? Lasciatevi stuzzicare dallo spiedone del Capitano con astice e carabineros. Oppure optate per la sua versione carnivora per un’abbuffata a base di manzo. Il tutto da gustare in cambusa, nella stiva o direttamente sul ponte della nave (potete anche scegliere previa prenotazione).
Ovviamente non potrebbero mancare due grandissimi classici della dieta di ogni corsaro che si rispetti: le birre e il whisky. Prendete posto su una delle botti presso il bancone e date spazio alle degustazioni. La scelta è vasta.
Data l’ampiezza degli spazi, il ristopub è perfetto anche per le ciurme numerose e le famiglie con bambini.
Indirizzo: Via Cremasca 94, Azzano San Paolo (BG)
Orari: lunedì, martedì, giovedì: 19:00 – 01:00. Venerdì e sabato: 19:00 – 02:00. Domenica: 19:00 – 00:00. Mercoledì: chiuso.

Sito: http://puertojohnmartin.it/

Lekka lekka
Torniamo a Bergamo per concludere la nostra lista in una cornice degna del più grande musical di tutti i tempi. Bravi, avete già capito.
Sistematevi il ciuffo. Schiarite la voce. Perché per noi il modo migliore per entrare al Lekka lekka è fiancheggiando alla John Travolta. Questo adorabile caffè-gelateria non ha nulla da invidiare alle atmosfere dell’intramontabile “Grease”. All’interno sembra quasi un Frosty Palace in miniatura, ma a noi ricorda anche la versione mignon dell’Arnold’s Drive-in di “Happy Days”. Da un mito all’altro insomma.
Allegro, coloratissimo, ma soprattutto molto goloso. Perfetto per colazioni, coffee break, pranzetti, spuntini, merende…insomma, quando lo sfizio chiama non gli si può dir di no. Come l’atmosfera che si respira, anche il menù è American style al 100%. Waffle, pancakes, brownies, carrot cake, muffin, cupcakes e chi più ne ha più ne metta. Da accompagnare rigorosamente a un caffè all’americana o uno smoothie.
E se andate di fretta potete optare per un gelato artigianale o un cappuccino take away. Insomma, qui vige la legge del prêt-à-manger. Queste caratteristiche e la vicinanza alla sede universitaria e la biblioteca Tiraboschi lo rendono una tappa obbligata per molti studenti. La clientela è infatti giovane e dinamica.
Insomma, concludiamo il nostro viaggio tra cinema, food e beverage con un bel dolce!
Indirizzo: Via S. Bernardino 67, Bergamo
Orari: tutti i giorni: 07:30 – 19:30

Sito: http://www.lekka.it/it/

Questo sito utilizza cookies tecnici e di analisi statistica, propri e di terze parti. Per maggiori informazioni sui cookie, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, consulta la nostra pagina . maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi