Caricamento Eventi

Vai al Calendario

  • Questo evento è passato.

Autunno 2018, 100 anni esatti da quando il Nord-Est italiano, nelle zone del Piave, fu teatro della celebre battaglia di Vittorio Veneto.

 

Il 3 Novembre 1918, con efficacia 4 Novembre, Il general Armando Diaz, in capo all’esercito italiano al posto di Luigi Cadorna dopo i fatti di Caporetto del 1917, annuncerà agli italiani che “I resti di quello che fu uno dei più potenti eserciti del mondo risalgono in disordine e senza speranza le valli che avevano disceso con orgogliosa sicurezza”.

Proprio in occasione di questa ricorrenza il Teatro d’Acqua Dolce torna in scena con “Ta pum – Racconti e canti della Grande Guerra”, una lettura commemorativa, realizzata in collaborazione con il musicista Fabio Bertasa, che rientra nelle attività “Memorie difficili” portate in scena dalla compagnia teatrale. Lo spettacolo che nasce proprio dall’incontro tra l’attore trentino Gabriele Penner di Teatro d’Acqua Dolce e il musicista bergamasco Fabio Bertasa (Piccola Orchestra Karasciò e Aghi di Pino), entrambi appassionati al tema del primo conflitto mondiale. La differente origine geografica dei due, che oggi è di fatto poco rilevante ma cento anni fa li avrebbe visti vestire divise differenti, rappresenta il punto chiave per il racconto della conquista del Corno di Cavento da differenti punti di vista: da una parte il tenente dei kaisejaeger Willelm Echt von Eleda, dall’altra il tenente degli alpini Nicolò degli Albizzi – Stessa età, stessa formazione, stesse passioni: solamente due differenti divise. 

In occasione del centenario della fine del primo conflitto mondiale la compagnia sarà in scena con un minitour di 5 date che toccherà diverse province lombarde.

Contatti e approfondimenti:
– Gabriele Penner – 349 7885241 – gabrielepenner@hotmail.com
– Fabio Bertasa – 349 2902374 – fabiobertasa@hotmail.it

Scarica la locandina

Dettagli

Data:
1 Nov 2018
Ora:
20:45 - 23:59

Tags Evento

,

Invia commento

Questo sito utilizza cookies tecnici e di analisi statistica, propri e di terze parti. Per maggiori informazioni sui cookie, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, consulta la nostra pagina . maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi