Caricamento Eventi

Vai al Calendario

  • Questo evento è passato.

Sonila Alushi, interprete del progetto «Radici» di Rai3, presenta la sua esperienza di integrazione, dall’Albania a Bergamo.

 

E’ un viaggio nel mondo dell’immigrazione regolare e silenziosa, uno sguardo nuovo sul fenomeno dell’“altra” immigrazione, fatta – secondo i dati Istat 2014 – di 3 milioni e 875 mila immigrati regolari, pari al 6,4 per cento della popolazione. Sonila Alushi, nel 1998, quando l’Albania era in preda al caos, è venuta a vivere a Bergamo e ci racconta la sua storia, il  suo Paese di origine alla ricerca delle proprie radici, degli affetti, dei luoghi, dei ricordi e la realtà di oggi, in un continuo oscillare tra la storia culturale, politica e sociale del proprio Paese e la “piccola storia” personale, fatta di famiglia e amici, di luoghi ed emozioni.

Introduce e coordina: Piero Vailati, giornalista del L’Eco di Bergamo

L’evento fa parte della seconda edizione della rassegna «Ascolta la foresta che cresce», promossa dall’Associazione Il Porto, di Ponte San Pietro, che, partendo da un antico detto cinese “Fa più rumore un albero che cade di un’intera foresta che cresce”, desidera raccontare il fenomeno migratorio dal punto di vista “della foresta”, che ogni istante cresce e si arricchisce. Storie, amori e desideri, momenti di incontro e di scambio per “aprire finestre” sui mondi degli uni e degli altri. Storie capaci anche di far nascere emotivamente un desiderio di conoscenza e avvicinamento, che anticipa ogni discorso di accoglienza.

Dettagli

Data:
10 Nov 2018
Ora:
17:30 - 23:59

Organizzatore

Ente Fiera Promoberg

Tags Evento

Invia commento

Questo sito utilizza cookies tecnici e di analisi statistica, propri e di terze parti. Per maggiori informazioni sui cookie, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, consulta la nostra pagina . maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi