Caricamento Eventi

Vai al Calendario

  • Questo evento è passato.

L’Associazione Culturale «Il bosco», è lieta di proporre in occasione del centenario della Grande Guerra il concerto teatrale “Qualche volta abbiamo anche cantato”.

 

Autunno 2018, 100 anni esatti da quando il Nord-Est italiano, nelle zone del Piave, fu teatro della celebre battaglia di Vittorio Veneto. Il 3 Novembre 1918, con efficacia 4 Novembre, Il general Armando Diaz, in capo all’esercito italiano al posto di Luigi Cadorna dopo i fatti di Caporetto del 1917, annuncerà agli italiani che “I resti di quello che fu uno dei più potenti eserciti del mondo risalgono in disordine e senza speranza le valli che avevano disceso con orgogliosa sicurezza”.

Proprio con queste parole tratte dal bollettino della vittoria si conclude “Qualche volta abbiamo anche cantato”, il concerto teatrale ideato da Fabio Bertasa con la collaborazione di Mate Teatro, Aghi di Pino e Piccola Orchestra Karasciò, che per l’occasione torna in scena con una serie di repliche commemorative.

Lo spettacolo, che vanta già oltre 30 repliche del nord Italia, attraverso uno stile spontaneo ed istintivo ripropone dal vivo una rivisitazione dei canti di trincea dei soldati al fronte e utilizza il teatro in chiave Tragicomica per rappresentare gli avvenimenti bellici che hanno caratterizzato l’inizio del secolo scorso.

“…Tu lo sai, in guerra qualche volta abbiamo anche cantato…” sono le parole che nel 1970 Emilio Lussu confida a Mario Rigoni Stern dopo la visione di “Uomini Contro” tratto dal suo romanzo “Un anno sull’altipiano”; questa frase vuole sottolineare con forza la distanza tra le atrocità descritte dal film e l’esperienza da lui vissuta in prima persona tra le fila della Brigata Sassari. Proprio da questa riflessione nasce lo spettacolo “Qualche volta abbiamo anche cantato”, che utilizza i canti dell’epoca (Sentinella, Monte Canino, Tapum, ecc.) per ripercorrere i principali eventi del ‘15-’18 italiano e ispirandosi al testo di Lussu porta in scena la vita quotidiana dei soldati al fronte, caratterizzata oltre che per freddo, fame e morte, anche per i canti, il vino e la nostalgia di casa.

in collaborazione con la Parrocchia Santa Croce della Malpensata

Scarica la locandina

Dettagli

Data:
4 Nov 2018
Ora:
17:00 - 23:59

Tags Evento

,

Invia commento

Questo sito utilizza cookies tecnici e di analisi statistica, propri e di terze parti. Per maggiori informazioni sui cookie, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, consulta la nostra pagina . maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi