Caricamento Eventi

Vai al Calendario

  • Questo evento è passato.

La mostra dell’artista avanguardista Birgit Jürgenssen sbarca alla GAMeC.

 

Inaugurerà il 7 marzo la prima grande retrospettiva in Italia dedicata al lavoro di Birgit Jürgenssen (Vienna, 1949-2003), tra le artiste più significative dell’avanguardia femminista internazionale.

Nei suoi lavori relazioni stereotipate, sessualità, immagini di bellezza e rapporti tra i sessi socialmente condizionati vengono riflessi e decostruiti in modo ironico, con un umorismo sovversivo, come se fossero strati più profondi dell’identità stessa dell’artista.

La mostra, a cura di Natascha Burger e Nicole Fritz, è realizzata in collaborazione con l’Estate Birgit Jürgenssen, la Kunsthalle Tübingen e il Louisiana Museum of Modern Art, e offre uno sguardo esaustivo sull’intera produzione di Birgit Jürgenssen, attraverso oltre 150 opere realizzate in quarant’anni di ricerca, tra disegni, collage, sculture, fotografie, rayogrammi, gouache e cianotipie.

Accompagna la mostra un catalogo, edito da Prestel, con testi di Natascha Burger, Nicole Fritz, Maurizio Cattelan, Lorenzo Giusti, Jessica Morgan, Gabriele Schor, Jasper Sharp, Abigail Solomon-Godeau.

La mostra sarà visibile al pubblico fino al 19 maggio. 

Dettagli

Inizio:
7 Mar h.18:00
Fine:
19 Mag

Organizzatore

GAMeC – Bergamo

Tags Evento

, , , ,

Invia commento

Questo sito utilizza cookies tecnici e di analisi statistica, propri e di terze parti. Per maggiori informazioni sui cookie, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, consulta la nostra pagina . maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi