Caricamento Eventi

Vai al Calendario

  • Questo evento è passato.

Gioco d’equilibrio – Incontro con Andy Holzer.

 

Andy Holzer non riesce a vedere le montagne perché è cieco dalla nascita. Eppure questo alpinista estremo può cogliere tutto del paesaggio che lo circonda perché i suoi sensi – l’udito, l’olfatto, il tatto e il gusto – gli forniscono informazioni sufficienti per assemblare una precisa immagine del mondo, come ha dimostrato nelle sue spedizioni sulle vette più alte della terra.

Nella vita di Andy la montagna è potente, con le sue vette, le sue sfide, i passaggi arditi, i limiti che impone all’uomo: tutto nasce con un bambino cieco che non si arrende, vive pienamente e diventa un grande alpinista. Andy Holzer è un esempio prezioso di come sia possibile trasformare gli ostacoli in opportunità e di come «dipendere l’uno dall’altro possa essere una benedizione», un gesto di fiducia, un dono meraviglioso, anziché una maledizione.

a seguire:

«Der blinde Bergsteiger – L’alpinista cieco» di Juliane Möcklinghoff  
Germania / 2017 / 30′

“In montagna, sono sempre consapevole di quanto alti o piccoli siamo. Se comprendiamo di non saperlo, abbiamo capito molto”. Dichiarazione di Andy Holzer, che la regista Juliane Möcklinghoff ha deciso di approfondire seguendolo dalle sue montagne fino all’Everest, chiedendosi sempre perché un alpinista cieco cerca la libertà nelle montagne.

Per la rassegna Il Grande Sentiero di Lab 80, in collaborazione col Cai.

Ingresso Libero

Dettagli

Data:
8 Dic 2018
Ora:
21:00 - 23:59

Invia commento

Questo sito utilizza cookies tecnici e di analisi statistica, propri e di terze parti. Per maggiori informazioni sui cookie, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, consulta la nostra pagina . maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi